«

»

Artigianato VdA

ARTIGIANATO VALDOSTANO DI TRADIZIONE:

 

LA FIERA DI SANT’ORSO:

Giunta nel 2013 alla sua 1013a edizione, la Fiera “Millenaria” di Sant’Orso è la più importante manifestazione dedicata all’artigianato valdostano di tradizione, la cui origine si perde nella notte dei tempi. Il 30 e il 31 gennaio di ogni anno le vie del centro storico di Aosta si riempiono di tipici banchetti dove centinaia di artigiani di tutta la Valle espongono e vendono i loro lavori: sculture in legno e in pietra ollare, mobili tipici, oggetti intagliati, tessuti tradizionali, merletti, oggetti in ceramica, cuoio e ferro battuto, cesti in vimini, utensili e giocattoli in legno, i simpatici tatà, i classici sabots, le semplici cornailles e i tipici galletti e i colorati ori di legno. Gli artigiani professionisti espongono nel Padiglione L’Atelier nella centrale Piazza Chanoux. La notte tra il 30 e il 31 si svolge la Veillà, la tradizionale “notte bianca” con canti, balli e musiche fino all’alba.

 

Fotografie Stefano Venturini © per gentile concessione

www.steve-photo.com

 
www.fieradisantorso.it
www.lovevda.it

 

LA FOIRE D’ETÈ:

Sorella minore della ben più antica e famosa Fiera di Sant’Orso, la Foire d’été, nata nel 1969, si svolge nelle vie del centro storico di Aosta il primo sabato di agosto, e ripropone la produzione degli artigiani valdostani di tradizione: ferro battuto, cuoio, tessuti, vimini, ceramica, oreficeria, ma soprattutto legno, che è senza dubbio il protagonista di questa Fiera estiva, materiale nobile con cui gli artigiani realizzano sculture, mobili, oggetti intagliati, giocattoli, utensili agricoli e per la casa, fiori e sabots, i caratteristici zoccoli in legno, originari della Val d’Ayas. La settimana prima della Fiera nei giardini della Stazione si svolge “Scultura dal vivo”, una manifestazione-evento in cui per quattro giorni è possibile ammirare in diretta gli scultori professionisti valdostani mentre realizzano le loro opere.

www.lovevda.it

 

LA MOSTRA CONCORSO:

Nata nel 1954 e riservata inizialmente ai soli scultori, la Mostra Concorso dell’Artigianato di Tradizione, promossa dalle Regione Autonoma valle d’Aosta, comprende oggi tutti settori dell’artigianato valdostano di tradizione: l’intaglio, la scultura, la tornitura, gli utensili agricoli, i cesti, i fiori in legno, la lavorazione del cuoio, del ferro battuto e della pietra, i giocattoli, i mobili, le calzature tradizionali, gli oggetti in ceramica, rame e vetro, e l’oreficeria. Ad ogni edizione viene proposto un tema diverso per ogni singola categoria. L’esposizione di tutte le opere partecipanti, con l’indicazione dei vincitori per ogni settore, dura circa 10 giorni e si tiene nel padiglione di Piazza Chanoux ad Aosta nella seconda metà di luglio. Ogni sera si può assistere in diretta a dimostrazioni pratiche delle diverse lavorazioni artigianali.

 

LA FIERA DI DONNAS:

Anticipazione della più famosa Fiera di Sant’Orso del capoluogo regionale, la Fiera del legno di Donnas si svolge ogni anno nelle suggestive vie del borgo vecchio la penultima domenica di gennaio. Nota anticamente come fiera degli attrezzi agricoli, si è trasformata oggi in un importante appuntamento per tutta la produzione dell’artigianato di tradizione, dove centinaia di artigiani valdostani espongono e vendono i loro lavori sui tipici banchetti. Sculture in legno e pietra ollare, oggetti intagliati, mobili, tessuti tradizionali in lana o canapa, pizzi al tombolo, giocattoli di legno, utensili agricoli e per la casa, manufatti in ferro battuto, rame e cuoio, cesti in vimini ecc. La manifestazione è preceduta, nella notte tra venerdì e sabato, dalla tradizionale Veillà e, nella giornata di sabato, dalla fiaccolata degli artigiani e da manifestazioni folkloristiche.

 www.lovevda.it

 

L’ IVAT

Nato nel 1985 per iniziativa della Regione Autonoma Valle d’Aosta, l’Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition è il punto di riferimento per lo studio, la tutela e la promozione commerciale dell’artigianato valdostano tradizionale. L’IVAT è presente sul territorio regionale con sette negozi (ad Aosta, Ayas, Bard, Breuil-Cervinia, Cogne, Courmayeur e Gressoney-Saint-Jean) nei quali è possibile ammirare e acquistare le opere realizzate degli artigiani professionisti valdostani, le stesse che vengono presentate durante le famose fiere ed esposizioni annuali.

www.ivat.org 

 

Il MAV

Inaugurato nel 2009, il Museo dell’Artigianato Valdostano di Tradizione si propone di conservare e valorizzare il patrimonio di manufatti e sculture artigianali del recente passato, provenienti da collezioni pubbliche e private. Il Museo, ospitato presso la Villa Montana a Fénis, raccoglie circa 700 oggetti che testimoniano l’evoluzione dell’artigianato di tradizione valdostano.

www.mav.ao.it